Aefi - Associazione esposizioni e fiere italiane

Rassegna stampa

Il Sole 24 ore

20/09/2008 - IL SOLE 24 ORE

Berlino. In rete Indipendent collectors

Al via una Facebook dei collezionisti d'arte

di Silvia Anna Barrilà

Ci si scambiano giudizi e notizie su artisti, prezzi mostre e fiere L'immagine del collezionista come figura misteriosa e solitaria è superata. Il giovane appassionato d'arte cerca trasparenza e informazione. Per coloro che si accostano alla creatività dell'oggi nell'aspirazione di fondare una collezione, il contemporaneo rappresenta un mondo fatto di regole non scritte, di gallerie più o meno professionali e d'innumerevoli fiere in cui perdersi. Oggi tali esordienti hanno uno strumento di grande aiuto: www.independent-collectors.com.
Nel mondo delle web community di LinkedIn, Facebook e Myspace arriva una pagina creata da tre giovani collezionisti tedeschi con lo scopo di stabilire un network tra collezionisti internazionali che si affacciano sulla scena dell'arte contemporanea.
Quant'è raccomandabile una galleria? Chi va alla prossima fiera? Ne vale la pena? Un parere sul prezzo di un'opera? Chi sono gli altri collezionisti in città?
A tali domande si trova risposta sui forum del sito «Indipendent collectors». Ideatori del progetto sono Christian Schwarm (36 anni), consulente finanziario di Stoccarda, Ulrich Grothe (45), esperto di strategie d'impresa, e Uwe Thomas (39), attivo nel campo dell'implementazione di comunità virtuali. Nei primi tre mesi di vita la pagina ha registrato 291 iscritti da 25 nazioni. Di questi, 208 sono uomini, 83 donne, solo due gli italiani. Dopo i primi tempi di sperimentazione verrà introdotta, a partire dal 2009, una quota d'iscrizione annuale tra i 100 e i 200. Ogni appassionato è invitato a descrivere i suoi interessi, le gallerie e gli artisti più apprezzati. «Independent collectors» offre ai giovani collezionisti la possibilità di presentare la propria raccolta online: 720 le opere finora caricate. Così si auspica una democratizzazione del collezionismo, l'affermazione di un mercato dinamico e libero, i cui protagonisti sono ben informati, usano la tecnologia, si conoscono tra loro e non temono di scambiarsi conoscenze e segreti. Nel progetto vi anche è l'esperienza di Tommi Brem (31 anni) che racconta in un blog la propria evoluzione da neofita a collezionista esperto, le conversazioni con i galleristi, i vernissage e le lunghe letture. Così ha acquistato le prime opere della sua raccolta: due stampe della serie «x/°°» dell'artista concettuale Lasse Schmidt Hansen per 250 ciascuna.
Silvia Anna Barrilà

Silvia Anna Barrilà

AEFI - Associazione Esposizioni e Fiere italiane

Via Emilia, 155 - 47921 Rimini - Tel: +39 0541-744229 Fax: +39 0541-744512 E-mail: info@aefi.it

P.IVA 03621660962 Copyright Aefi 2003-2018 - Tutti i diritti riservati