Settore rappresentato

Il settore fieristico italiano è costantemente impegnato ad aumentare la propria competitività e ad accrescere la propria efficienza, con l’obiettivo di offrire un importante supporto alle imprese sempre più impegnate sul mercato mondiale. 
Le fiere italiane, al tal proposito, stanno potenziando le proprie strutture, rafforzando le alleanze, studiando nuovi concept per i consumatori e gli operatori nazionali ed esteri, affinché le fiere possano essere la miglior vetrina del nostro paese, in Italia e nel Mondo. 

AEFI è tra i protagonisti istituzionali del processo di rinnovamento in atto, rappresentando a livello nazionale e internazionale le due anime del sistema fieristico italiano:

Sono 200.000 le imprese italiane che partecipano ogni anno alle manifestazioni fieristiche, coinvolgendo più di 20.000.000 operatori provenienti dall’Italia e da tutti i paesi del mondo.

Tali cifre consentono al settore fieristico di ricoprire un ruolo sempre più significativo nel processo di sviluppo economico del nostro Paese:

  • affari per 60 miliardi di Euro vengono conclusi ogni anno durante le fiere
  • il 50% delle esportazioni nasce da contatti originati dalla partecipazione alle manifestazioni fieristiche
  • il 75,3% delle imprese vede nella fiera uno strumento fondamentale per il proprio sviluppo, utile al contatto diretto con il mercato e alla comunicazione della competenza aziendale in fase di ricerca attiva del potenziale acquirente.

La consistenza del nostro sistema fieristico italiano colloca il nostro Paese in posizione competitiva a livello mondiale al quarto posto e, a livello europeo, al secondo posto, dopo la Germania.

Newsletter

ultimi tweet