News AEFI

NAUTICA E DISABILITÀ: PROGETTI, PROPOSTE E REALIZZAZIONI

Seatec e Compotec Marine 2022 ha scelto di dedicare due convegni a temi molto attuali e di grande rilevanza: 1 Riciclo e riuso dei materiali e 2 Nautica e disabilità: progetti, proposte e realizzazioni.
Il 18 marzo, alle ore 12.00 si terrà il secondo convegno, dedicato a “Nautica e disabilità : progetti, proposte e realizzazioni”.
I problemi dell’accessibilità alle attrezzature sportive per i disabili sono molti, in questo Convegno saranno presentate soluzioni di alto livello tecnico e formale, ottenute grazie alla progettazione innovativa e alla possibilità di utilizzare materiali avanzati che hanno permesso di ottenere prodotti perfettamente adattati alle
problematiche dell’utilizzatore. I protagonisti parleranno delle loro esperienze, dalla canoa alla vela, raccontando come la tecnologia li ha sostenuti, ma anche come ci siano molte cose da migliorare e cambiare. Le aziende presenteranno le proposte più recenti.
Una sfida per entrambi.

Interverranno:
Eleonora Delnevo, Backtothetop.Org viene dal mondo dell’alpinismo, seconda donna del celebre Gruppo dei “Ragni di Lecco”, da sempre appassionata di sport e viaggi. Nel 2015, a seguito di un incidente in montagna, resta paralizzata dalla vita in giù, ma continua le sue avventure outdoor. Non solo nell’ambito dell’arrampicata, ma anche negli sport nautici come il Kayak. Attualmente fa parte dei Ragni di Lecco, del team Grivel, di ambassador rock experience e sherpa mountain shop, oltre alla recente partecipazione come atleta a Protect Our Winters Italy. Quali sono i problemi che il disabile affronta salendo a bordo della canoa? Mancano accessori di base specifici come sedute, poggia piedi, regolazioni varie che possono essere invece fatte all'interno dell’imbarcazione. Per il momento: “ci si arrangia” ma sarebbe interessante sviluppare questi adattamenti con chi si occupa di materiali e di ergonomia.
Presenterà:


“Kayak senza confini” Vivere la montagna sopra l’acqua, pagaiando dai luoghi di casa al Canada.

Marco Rossato, Presidente de “I Timonieri Sbandati ASD”, Scuola Vela e di Navigazione dedicata al mondo della disabilità con corsi dalle derive ai maxi yacht & volo a vela in aliante. Navigatore solitario, hafatto 1 volta il giro d’Italia a vela in solitaria (Venezia-Genova nel 2018), la prossima impresa è prevista per il 2024, Prima traversata Atlantica in Solitaria di un paraplegico. Consulente della MADEIT4A SRL che affronta i temi della disabilità in ambito nautico, dai porti/marina fino agli yacht di piccola e medio grandi dimensioni. La sua scuola di vela è l’unica al mondo a offrire le attività legate alla vela per il mondo della disabilità, dalle piccole derive fino ai Maxi Yacht. Marco Rossato prende parte da 4 anni alle regate delle vele storiche sia in Tirreno che nell’occasione della 50ª Barcolana, sia in Adriatico in equipaggio misto. Da alcuni anni progetta e realizza oggetti custom per rendere la navigazione sempre migliore e in totale autonomia.

Presenterà:
“Totale autonomia a bordo”
Progetti ed esperienza diretta nell’ottica di una navigazione piacevole e autonoma Giacomo Marezzi, Direttore Commerciale Italia, Guldmann srl – Azienda internazionale con sede in Danimarca e società italiana a Parma, sviluppa e produce soluzioni per il sollevamento e la movimentazione di persone con disabilità.

Presenterà:
“Vela ed Accessibilità – Come nasce il progetto “Pequod” e quali sono le ragioni del suo successo

Enrico Giannotti, Presidente di Area 51, Istruttore FIV da 25 anni.
Presenterà:
Adaptive Surf: la mia esperienza con persone con disabilità Un progetto innovativo che permette ai disabili di fare sport in tutta sicurezza.
Andrea Mocellin, fondatore e inventore di Revolve Air, sedia a rotelle Premiata con il Red Dot Design Award 2021, Innovation Award da Like Ventures, TIME magazine Best Invention 2021, inserita nella TOP50 dalla Commissione Europea è finalista per il JEC World Start Up Booster (Jec Composites Show,
Parigi 3/5 maggio 2022)
Presenterà:
Revolve Air, come il carbonio ha permesso di progettare e realizzare una sedia a rotelle che mira a dare una totale nuova indipendenza a tutti gli utenti.
La libertà di muoversi e di viaggiare è qualcosa che molti di noi danno per scontato. Per chi deve usare una sedia a rotelle le sfide che si presentano quotidianamente sono reali e vanno ben oltre ciò che molti potrebbero pensare. Ad esempio le dimensioni della sedia a rotelle e delle ruote, possono rendere la salita sui mezzi di trasporto, dagli aerei alle navi una sfida estrema, che richiede costantemente il bisogno di assistenza. Un nuovo prodotto sta affrontando questo problema in un modo che rende la sedia a rotelle molto più funzionale, mantenendola sicura e robusta.

Siamo felici di annunciare che Chairman del convegno, sarà Nicola Codega, personaggio ben noto nel mondo della disabilità in generale e in particolare dello sport. Una carriera agonistica troncata da un incidente che lo ha portato a diventare non solo un atleta disabile di ottimo livello, ma anche un comunicatore e uno scrittore di valore. La struttura « aperta » del convegno, permetterà un continuo scambio di idee, offrendo al pubblico la possibilità di interagire con i relatori e acquisire una migliore comprensione delle problematiche relative alla progettazione e produzione nautica nell’ambito della disabilità, dei più recenti sviluppi della tecnica, dei materiali tecnologicamente avanzati e dello stato dell’arte.
Ogni partecipante avrà a disposizione 10 minuti per la presentazione, più cinque per domande da parte del pubblico.

Save the date!

Venerdì 18 marzo h.10.15 Seatec-Compotec Marine, CarraraFiere Pad.C – Marina di Carrara

Un evento organizzato da IMM-CarraraFiere

Membro di:

IFBSO

Con il patrocinio di:

Regione Toscana

Comune di Carrara

Camera di Commercio di Massa Carrara

Confindustria Livorno-Massa Carrara

In Collaborazione con:

BeIT

Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

ITA – Italian Trade Agency

Newsletter

ultimi tweet