News AEFI

LA 14. FESTA DEL CACCIATORE ALLA 9. EDIZIONE DI CACCIA, PESCA E NATURA

Nel corso di un recente incontro
con i rappresentanti dei distretti e delle associazioni venatorie è stato messo
a punto il programma degli eventi che caratterizzeranno la 14. Festa del Cacciatore, promossa dall’Amministrazione provinciale
di Belluno, nell’ambito della fiera nazionale Caccia, Pesca e Natura che
si terrà a Longarone Fiere (Belluno) da
venerdì 1 a
domenica 3 maggio
prossimi. La rassegna longaronese ha saputo conquistarsi in
questi anni uno spazio sicuramente importante ed anche questa edizione ha tutte
le carte in regola per accogliere migliaia di appassionati da tutta Italia.

Accattivante e di sicuro interesse si presenta come di consueto  la
Festa del Cacciatore, all’interno della quale sono
previste numerose iniziative, come premiazioni, mostre, momenti di dibattito,
nonché l’esposizione dei trofei della stagione venatoria 2008. Le riserve di
caccia e i distretti venatori proporranno inoltre forniti punti di ristoro con
specialità bellunesi per la degustazione di piatti tipici e gelato artigianale.
Per quanto riguarda i convegni  due sono
i principali appuntamenti proposti
dall’Amministrazione Provinciale. Sabato 2 maggio (ore 9.30) verrà dato
spazio al d
ibattito sul tema: “La valutazione dei
trofei: cenni storici, preparazione e misurazione”
e all’incontro con i misuratori della Commissione
Nazionale C.I.C., mentre, sempre sabato, alle ore 15 si terrà il convegno sul
tema:
“Mortalità
nella fauna selvatica: il foraggiamento come intervento sostenibile?”
, con interventi di rappresentati della Società Italiana
di Ecopatologia della Fauna, dell’Associazione Cacciatori Trento, della
Provincia di Bolzano e dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle
Venezie. Seguirà (ore 17.30) l’incontro di benvenuto ai neocacciatori 2008 e la
consegna degli attestati.

Sotto il profilo espositivo
Caccia, Pesca e Natura 2009 si presenta completa in ogni settore con la
presenza delle principali aziende produttrici e aziende di commercializzazione
specializzate che garantiscono un’esposizione più che mai completa. Nutrita e
qualificata sarà, in particolare, la rappresentanza delle rinomate aziende
produttrici di fucili da caccia della Val Trompia, con in testa il Gruppo
Beretta e il Consorzio Armaioli Bresciani
. Saranno presenti anche espositori
stranieri, provenienti da Germania, Austria e
Ungheria. Particolarmente
potenziato appare quest’anno il
settore della pesca con la presenza
di qualificate aziende che offriranno un panorama completo di prodotti e attrezzature.
Sempre sul tema pesca, sabato 2 maggio viene riproposta sulle acque del fiume
Piave l’ormai tradizionale gara di pesca
alla trota fario
, promossa dal Bacino di Pesca n. 6 Maè-Piave, dall’azienda
Sport Sile, dal gruppo Agonisti T. T. Alto Veneto, in collaborazione con la Fips – Federazione Italiana
Pesca Sportiva. Le premiazioni della gara si svolgeranno in fiera a partire
dalle ore 12. Domenica 3 maggio si svolgerà invece il 2. trofeo “Spinning”, raduno di pesca a Spinning a squadre, alla
trota fario, sempre promosso dal Bacino di Pesca n.6, che metterà in palio
moltissimi premi per i partecipanti. Accanto all’offerta commerciale Caccia,
Pesca e Natura abbinerà anche degli spazi riservati a diverse realtà
associative che presentano in fiera le loro attività.

 

Newsletter

ultimi tweet