News AEFI

IEG – IL COMPARTO ORAFO-GIOIELLIERO RIPARTE OGGI DA VOICE – VICENZAORO INTERNATIONAL COMMUNITY EVENT

370 aziende e i più importanti esponenti delle istituzioni e del settore da oggi e fino al 14 settembre a Vicenza, nel segno del business e del made in Itay

www.vicenzaoro.com/it/voice

Vicenza, 12 settembre 2020 Una reinterpretazione dell’iconico ciondolo-spilla di Damiani ispirato alla bellezza e allo stile della Regina Margherita, tra diamanti, zaffiri, morganite e berillio; le “uova” più famose e preziose del mondo, quelle di Fabergè, splendido esempio di tradizione e impareggiabili tecniche di lavorazione; le minuscole molle in oro 18 carati che rendono estensibili le maglie dei monili, nell’alta innovazione di Fope; un collier in oro con puntale in diamanti dall’arte di Antonini; il protagonismo della natura nelle splendide forme di Mattioli con un gioco di diamanti bianchi e neri incassati su titanio e oro; i richiami estetici all’Arena di Verona sui gioielli “Love in Verona” di Roberto Coin, ambasciatori dell’Italia e delle sue bellezze.

E’ questa solo una minuscola anticipazione delle infinite novità da favola delle 370 aziende presenti a VOICE Vicenzaoro International Community Event che si aperto oggi nel quartiere fieristico vicentino di IEG – Italian Exhibition Group.

Un layout luminoso e un grande fermento di business hanno accolto un pubblico già numeroso dalla prima mattinata e che durante i tre giorni di manifestazione potrà attraversare i padiglioni nella massima sicurezza, grazie all’impegno di IEG nell’applicazione del protocollo #safe business, in linea con la comunità fieristica mondiale.

Come ha affermato Jerome Favier, Ceo di Damiani, nelle grand avenue di VOICE non si assiste a una ripartenza perché questo mondo non si è mai fermato, qui vediamo la riproposizione del lusso che “è un’autenticità, una realtà un savoir faire, un’artigianalità che qui vediamo moltiplicata e amplificata”.

Quello che si è inaugurato questa mattina a Vicenza è un format che supporta concretamente il comparto orafo-gioielliero nella ripresa post-lockdown e che gli permette di brillare agli occhi del Paese e del resto del mondo.

Alla cerimonia ufficiale di inaugurazione, sono intervenuti Lorenzo Cagnoni – Presidente Italian Exhibition Group, Francesco Rucco – Sindaco di Vicenza, Cristina Franco – Vice Presidente Provincia di Vicenza, Elena Donazzan – Assessore Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità Regione Veneto, Ivana Ciabatti – Presidente Federorafi, Carlo Maria Ferro – Presidente Agenzia ICE. (dichiarazioni in allegato)

FOCUS ON ITALIAN EXHIBITION GROUP

Italian Exhibition Group (IEG), quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., è leader in Italia nell’organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza, oltre che nelle sue ulteriori sedi di Milano e Arezzo. Il Gruppo IEG si distingue nell’organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality and Lifestyle; Wellness, Sport and Leisure;

Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all’estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2019 con ricavi totali consolidati di 178,6 mln di euro, un EBITDA di 41,9 mln e un utile netto consolidato di 12,6 mln. Nel 2019 IEG ha totalizzato 48 fiere organizzate o ospitate e 190 eventi congressuali. www.iegexpo.it

PRESS CONTACT ITALIAN EXHIBITION GROUP

Michela Moneta, press office coordinator sede di Vicenza
MEDIA AGENCY VICENZAORO Barabino & Partners T. + 39 010.272.5048

Ilaria Schelotto +39 335.69.81.186 i.schelotto@barabino.it Manuela Signorelli: +39 349.12.53.833 m.signorelli@barabino.it MEDIA AGENCY IEG SEDE DI VICENZA: MYPRLab T. +39 0444.512550

Filippo Nani +39 335.101.93.90 filippo.nani@myprlab.it Lisa Scudeler +39.338.691.03.47 lisa.scudeler@myprlab.it

Il presente comunicato stampa contiene elementi previsionali e stime che riflettono le attuali opinioni del management (“forward-looking statements”) specie per quanto riguarda performance gestionali future, realizzazione di investimenti, andamento dei flussi di cassa ed evoluzione della struttura finanziaria. I forward-looking statements hanno per loro natura una componente di rischio e incertezza perché dipendono dal verificarsi di eventi futuri. I risultati effettivi potranno differire anche in misura significativa rispetto a quelli annunciati, in relazione a una pluralità di fattori tra cui, a solo titolo esemplificativo: andamento del mercato della ristorazione fuori casa e dei flussi turistici in Italia, andamento del mercato orafo – gioielliero, andamento del mercato della green economy; evoluzione del prezzo delle materie prime; condizioni macroeconomiche generali; fattori geopolitici ed evoluzioni del quadro normativo. Le informazioni contenute nel presente comunicato, inoltre, non pretendono di essere complete, né sono state verificate da terze parti indipendenti. Le proiezioni, le stime e gli obiettivi qui presentati si basano sulle informazioni a disposizione della Società alla data del presente comunicato

Newsletter

ultimi tweet