News AEFI

Chiusura in crescita del 2013 per le fiere italiane: espositori, visitatori e superficie occupata registrano saldo positivo.

 
Milano, 24 aprile 2014 – La diciannovesima rilevazione trimestrale sulle tendenze del settore fieristico condotta dall’Osservatorio congiunturale di AEFI per il periodo ottobre-dicembre 2013 indica un quadro in continua evoluzione, sia rispetto al trimestre precedente sia rispetto al corrispondente trimestre del 2012, per quasi tutti gli indicatori considerati: numero di manifestazioni, visitatori e superficie occupata e flussi di visitatori.

Per quanto riguarda le manifestazioni fieristiche, il 2013 si chiude con il livello di contrazione più basso di tutto l’anno, con un saldo tra aumenti e diminuzioni addirittura superiore rispetto a quello del 2012.

In concomitanza, cresce anche il saldo concernente numero degli espositori con un +15,41%. Un dato che inverte la tendenza del trimestre precedente e particolarmente rilevante per il numero di espositori stranieri extra UE, che registrano la performance migliore, delineando un trend positivo che sembra destinato a consolidarsi; in aumento anche gli espositori italiani (+7,71%), mentre rimangono sostanzialmente stabili gli espositori UE.
Tali indicatori positivi si riflettono anche sulla superficie occupata, che si espande in maniera consistente (+11,57%), tornando così a registrare un importante saldo positivo rispetto sia al semestre precedente (-8,34), che a fine 2012 (-3,7%). Allo stesso tempo, diminuisce la superficie media degli stand, tendenza confermata dall’incrocio dei dati relativi al numero degli espositori con quelli di superficie.

Infine, anche i dati relativi ai flussi di visitatori indicano una crescita importante (+34,6%), in netto miglioramento rispetto al trimestre precedente (+4,16) e anche rispetto a fine 2012 (+25,9). L’incremento più deciso riguarda i visitatori italiani (+26,97), seguiti da quelli provenienti dall’UE (+19,23%); moderato ma comunque positivo invece quello dei visitatori extra UE (+3,85%).

Newsletter

ultimi tweet