News AEFI

Arredamont 2020

La Consociazione Italiana Tappezzieri Arredatori rinnova la collaborazione con Longarone Fiere che da anni è vicina al nostro gruppo, con cui condividiamo gli obbiettivi di promozione verso il mondo dell’artigianato d’eccellenza e di questo ringrazio il dott. Bellati e tutto lo staff di Longarone Fiere che ci accoglie sempre in maniera  calorosa e professionale.

In questo particolare anno tra  incertezze e difficoltà che stiamo vivendo, Noi tappezzieri continuiamo a promuovere e a  sostenere  i valori del nostro Mestiere.

Storia e Cultura, che rende questa Professione  una parte  importante del nostro essere Italiani, un popolo che ama circondarsi  del “bello e il ben fatto” Italiani che hanno creato stili e tendenze .

In questa edizione ci concentreremo su un importante aspetto: LA SOSTENIBILITA’ del nostro lavoro verso questa nostra terra. Tema che è insito nell’essere “uomo artigiano” da sempre; gli artigiani vengono definiti “ Accumulatori compulsivi ” , un Artigiano non  riesce a buttare nulla, tutto ai suoi occhi può essere riciclato -rinnovato, riparato o rivisto.

Un artigiano seleziona con attenzione cosa usare, come usarlo, non si ferma alle logiche produttive industriali, varia a seconda dell’esigenza e della richiesta.

Ogni manufatto artigiano  può essere ripreso  in mano, trasformandolo a seconda delle esigenze o delle tendenze e di fatto si   allunga   la vita   di questo pezzo quasi all’infinito.

A sostenerci in questo nostro lavoro c’è il mondo tessile che ci propone soluzioni e processi lavorativi sempre più  attenti all’ambiente  e alla salute, con fibre e composizioni che cercano di andare sempre più verso la sostenibilità.

Su questo avremo anche  un esempio concreto che ci porta l’azienda Sostenitrice Giovanardi  Textile Exspirence, leader europeo dei tessuti acrilici (per capirci i tessili da esterno tende da sole e outdoor). Dalle ricerche è emerso che in media dalla lavorazione del tessuto nuovo c’è un  10 % di scarto, questo scarto viene raccolto e immesso  in un  processo lavorativo per tornare ad essere un tessuto da commercializzare.

Allo Stand della Consociazione Italiana Tappezzieri Arredatori sarà gradito ospite Il tappezziere Perini Simone di Firenze che quest’anno festeggia 150 anni di storia  del Mestiere, il padre  fu tra i fondatori di questa Consociazione nel 1975.

Avremmo con noi il  Presidente Europeo dei Tappezzieri  Robert Egger  che ci porterà la sua esperienza non solo in qualità  di tappezziere ma di persona che vive a  Bolzano territorio  dove  i temi della sostenibilità sono vissuti in maniera avanzata.

Avremo con noi Ennia Visentin del: centro studi e ricerche Antiche tecniche pittoriche di Pordenone dove, la ricerca di tinture naturali e lavorazioni nel rispetto dell’ambiente sono il pane quotidiano. 

Avremo con noi l’Ecomuseo regionale delle dolomiti friulane “Lis Aganis” che sostiene e promuove  tutto il processo di produzione della lana Friulana .

Lo stand di  quest’anno darà vita ad una bottega dove realizzeremo  degli esempi di lavorazione della Tappezzeria, questa “bottega” sarà allestita e resa viva dal  gruppo tappezzieri C.I.T.A.  Veneto e Friuli Venezia Giulia: Antonella Mazzariol ((Budoia PN) Paola Mazzon (Valvasone PN) Patrizia Brescancin (Porcia PN)  Mirco De Toffoli  (Belluno)   Diego Medici (Marcon VE)  Marco Arosio (BrugherioMI) Ernesto Contessa (Conegliano TV ).

Il laboratorio sarà allestito in collaborazione con G.S. Macchine cucire industriali di (Cappella Maggiore TV). che ringraziamo per la preziosa collaborazione. 

Vi aspettiamo numerosi allo Stand per poter incontrarci e farvi vivere il nostro Mestiere.

Newsletter

ultimi tweet