News AEFI

AEFI LANCIA “THE POWER OF ITALIAN EXHIBITIONS”

Mancano meno di quattro mesi al più importante evento dell’anno per il settore fieristico, il Global Exhibitions Day 2018 – #GED18

Dopo i successi delle prime due edizioni, che hanno coinvolto migliaia di professionisti del settore di 74 Paesi, la Giornata Mondiale delle Fiere è ormai un appuntamento annuale internazionale.

Quest’anno sarà il 6 giugno, rispettando quella che intende essere una consuetudine legata al primo mercoledì del mese di giugno di ogni anno.

La Giornata Mondiale delle Fiere – nata su proposta di UFI-The Global Association for the Exhibition Industry – è un’occasione per celebrare il settore fieristico e mettere in luce il suo impatto positivo sull’occupazione, le attività economiche, l’innovazione e gli investimenti locali.

Dopo essersi concentrati nel 2016 sulla valenza delle fiere quale ponte tra civiltà e popolazioni, con “Meet Italian Excellence: Le Fiere come ponte di sviluppo”, lo scorso anno sul tema “Think Global, Act Local” con un articolato programma di appuntamenti a Roma, supportato da numerose iniziative presso le singole fiere, quest’anno AEFI punterà sulla valenza del sistema fieristico italiano come polo di creazione di valore economico per il Paese.

“The Power of Italian Exhibitions” è infatti il titolo dell’evento che AEFI sta studiando per l’appuntamento del 6 giugno, proprio per celebrare e valorizzare il settore fieristico nazionale. Partendo dai temi “Talent” e “Advocacy”, AEFI svilupperà un concept incentrato sulle opportunità di lavoro offerte dal mondo fieristico, in particolare per i giovani, sulla creatività che le nuove generazioni possono portare al settore e sulle nuove competenze.

#GED18 è un’opportunità per mostrare al mondo le eccellenze italiane, ma soprattutto per mostrare come fare sistema sia la chiave per emergere. Le fiere italiane: una sinergia fatta di competenze, valori e incontri. Le fiere italiane un vero moltiplicatore di opportunità.


AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane
, associazione privata senza scopo di lucro nasce nel 1983 con l’obiettivo di generare sinergie tra i più importanti quartieri fieristici italiani. AEFI si pone come interlocutore privilegiato per gli operatori e le istituzioni, e svolge un ruolo di sostegno per gli associati attraverso lo sviluppo di attività e programmi nell’ambito della formazione, del marketing, della promozione e della ricerca, oltre all’erogazione di servizi per le fiere attraverso l’attività delle proprie Commissioni: Tecnica di Quartiere, Giuridico-Amministrativa, Internazionalizzazione e Fiere in Rete.
Sul fronte dell’internazionalizzazione, AEFI supporta gli associati grazie ad accordi con mercati strategici. Ad oggi sono state siglate partnership con Iran, Taiwan, Libano, India, Thailandia, con AmCham-American Chamber of Commerce in Italy e con CENTREX-International Exhibition Statistics Union. Un protocollo d’intesa è stato inoltre siglato con SACE e SIMEST.
AEFI ha promosso la costituzione di ISFCert, l’Istituto di Certificazione dei Dati Statistici Fieristici, che attraverso rigorose metodologie consente agli organizzatori italiani di presentare e riconoscere dati standardizzati, in nome della trasparenza e garanzia.
AEFI rappresenta le fiere italiane in UFI-Unione delle Fiere Internazionali. Presieduta da Ettore Riello, AEFI conta 35 quartieri fieristici Associati, che organizzano oltre 1.000 manifestazioni all’anno su una superficie espositiva totale di 4,2 milioni di metri quadrati. Nei quartieri fieristici associati AEFI si svolge la quasi totalità delle manifestazioni fieristiche internazionali e nazionali che hanno luogo annualmente in Italia.

Newsletter

ultimi tweet