Aefi - Associazione esposizioni e fiere italiane

News

06.06.2018

GIUGNO 2018: TERZA "GIORNATA MONDIALE DELLE FIERE"

redazione

AEFI e la "LA FORZA DELLE FIERE ITALIANE". Una sinergia fatta di competenze, valori e incontri, un vero moltiplicatore di opportunità #GED18 #AEFIGED2018

Dopo il successo delle prime due edizioni, che hanno coinvolto migliaia di professionisti del settore di oltre 75 Paesi, oggi i riflettori si accendono sul settore fieristico con la Giornata Mondiale delle Fiere - nata nel 2016 per iniziativa di UFI-The Global Association for the Exhibition Industry – e diventata l’appuntamento annuale di riferimento per il comparto a livello globale.

La Giornata Mondiale delle Fiere, anno dopo anno, vede crescere il suo ruolo di motore di valorizzazione del settore fieristico: un’occasione per mettere in luce l’impatto positivo delle Fiere sull’occupazione, le attività economiche, l’innovazione e gli investimenti locali.

Per far conoscere al mondo le potenzialità del nostro comparto e valorizzare le fiere italiane quale strumento di crescita per l’economia e l’occupazione ed evidenziarne il ruolo di luogo di incontro e confronto, AEFI - Associazione Esposizioni e Fiere Italiane ha messo a punto per questo importante appuntamento internazionale un programma di attività particolarmente articolato, che oggi vede il suo culmine con il grande evento “La Forza delle Fiere Italiane” nella splendida cornice della Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma.

Partendo dal tema generale - The Power of Exhibitions - e muovendoci lungo le direttrici definite da UFI attraverso un gruppo di lavoro, di cui AEFI è parte attiva, e quest’anno sintetizzate nelle parole chiave advocacy e talent, abbiamo pensato a un format che da un lato creasse occasioni di confronto tra gli stakeholder e dall’altro mettesse in evidenza il ruolo delle fiere italiane quale luogo di incontro della creatività Made in Italy, riconosciuta in tutto il mondo, e polo di lancio per i nuovi talenti” - commenta Ettore Riello, Presidente di AEFI.

Non va dimenticato che il comparto a livello mondiale è un vero motore di sviluppo, confermato anche dai numeri: sono 98 i miliardi di euro di spesa di espositori e visitatori, 680.000 le persone occupate che salgono a 1,8 milioni considerando l’impatto diretto sulle attività coinvolte come trasporti, ricettività, ristorazione.
E per il nostro Paese, che nel 2018 conta circa 1.000 manifestazioni di cui 209 eventi internazionali, il settore ha un peso importante.

Obiettivo del programma di AEFI è affermare le fiere italiane come hub di lancio per la creatività e il talento e luogo di incontro per promuovere queste caratteristiche del nostro Paese riconosciute in tutto il mondo.
L’evento odierno è la sintesi di un lungo percorso sviluppato facendo leva su cinque parole chiave: Creatività, Talento, Giovani, Progettualità e Futuro.

Per celebrare le fiere come nuovo luogo di appartenenza e orgoglio per i talenti emergenti, valorizzare il settore fieristico quale via d'accesso alla capitalizzazione di nuove professioni e per sensibilizzare le Autorità del nostro Paese su questi temi, AEFI ha intrapreso una serie di attività per promuovere la Giornata Mondiale delle Fiere. Tra queste, la produzione e la diffusione, attraverso i social media, di alcuni video che mettono in luce sia i “Talenti in esposizione”, ovvero testimonial il cui talento creativo e/o imprenditoriale ha avuto un beneficio ed è stato lanciato dalla partecipazione a eventi fieristici italiani, che le “Esposizioni di talento”, in cui le Fiere raccontano se stesse esplicitando le proprie peculiarità creative, innovative, di talento.

L’incontro celebrativo di oggi, “La forza delle Fiere Italiane”, prevede diversi momenti di approfondimento: dopo gli interventi delle Istituzioni la cui presenza rappresenta un segno di particolare attenzione al settore, i lavori proseguiranno con “Le fiere italiane come polo di lancio per creatività e talento”, a cura del professor Giulio Sapelli che partendo da un quadro dello scenario macroeconomico attuale, illustrerà l’importanza del ruolo delle fiere in un contesto geopolitico in continua evoluzione. Seguirà la tavola rotonda “Le Fiere: il luogo dove incontrare la creatività italiana” che vedrà a confronto i rappresentanti delle Fiere italiane.

Il pomeriggio sarà invece dedicato a “Creatività e talento”: un dialogo con gli operatori esteri - provenienti da Brasile, EAU, India, Russia, Regno Unito, Vietman grazie al supporto dell’Agenzia ICE – che proseguirà con un dibattito tra alcuni testimonial sull’importanza delle fiere quale opportunità di far conoscere la creatività italiana.

La giornata si concluderà con la tavola rotonda “Giovani, progettualità e futuro” che vedrà a confronto importanti rappresentanti del mondo accademico.


AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane, associazione privata senza scopo di lucro nasce nel 1983 con l’obiettivo di generare sinergie tra i più importanti quartieri fieristici italiani. AEFI si pone come interlocutore privilegiato per gli operatori e le istituzioni, e svolge un ruolo di sostegno per gli associati attraverso lo sviluppo di attività e programmi nell’ambito della formazione, del marketing, della promozione e della ricerca, oltre all’erogazione di servizi per le fiere attraverso l’attività delle proprie Commissioni: Tecnica di Quartiere, Giuridico-Amministrativa, Internazionalizzazione e Fiere in Rete.
Sul fronte dell’internazionalizzazione, AEFI supporta gli associati grazie ad accordi con mercati strategici. Ad oggi sono state siglate partnership con Iran, Taiwan, Libano, India, Thailandia e Sud Africa, con AmCham-American Chamber of Commerce in Italy e con CENTREX-International Exhibition Statistics Union. Un protocollo d’intesa è stato inoltre siglato con SACE e SIMEST.
AEFI ha promosso la costituzione di ISFCert, l’Istituto di Certificazione dei Dati Statistici Fieristici, che attraverso rigorose metodologie consente agli organizzatori italiani di presentare e riconoscere dati standardizzati, in nome della trasparenza e garanzia.
AEFI rappresenta le fiere italiane in UFI-Unione delle Fiere Internazionali. Presieduta da Ettore Riello, AEFI conta 35 quartieri fieristici Associati, che organizzano oltre 1.000 manifestazioni all’anno su una superficie espositiva totale di 4,2 milioni di metri quadrati. Nei quartieri fieristici associati AEFI si svolge la quasi totalità delle manifestazioni fieristiche internazionali e nazionali che hanno luogo annualmente in Italia.

AEFI - Associazione Esposizioni e Fiere italiane

Via Emilia, 155 - 47921 Rimini - Tel: +39 0541-744229 Fax: +39 0541-744512 E-mail: info@aefi.it

P.IVA 03621660962 Copyright Aefi 2003-2018 - Tutti i diritti riservati