Aefi - Associazione esposizioni e fiere italiane

News

14.05.2018

COMMERCIO DIGITALE E FIERE AL CENTRO DEL BANDO EXPORT 4.0 PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO PICCOLE E MEDIE IMPRESE LOMBARDE

redazione

Ancora pochi giorni per inviare la domanda di ammissione alla prima finestra di fondi stanziati dalla Regione Lombardia a sostegno delle MPMI-Micro Piccole e Medie Imprese lombarde che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri attraverso l’accesso alle piattaforme e-commerce e la partecipazione a fiere all’estero.

La prima finestra scade infatti il prossimo 18 maggio alle ore 12, mentre la seconda tranche, per i fondi 2019, sarà aperta dalle ore 14.30 del 6 novembre 2018 alle ore 12 del 30 novembre 2018.

Il valore complessivo delle risorse stanziate da Regione Lombardia, e trasferite a Unioncamere Lombardia per la gestione del Bando, è pari a € 5.500.000,00, suddivise come segue:

  • € 2.500.00,00 per l’anno 2018, di cui € 1.250.000,00 riservati alla Misura A ed € 1.250.000,00 riservati alla Misura B
  • € 3.000.000,00 per l’anno 2019, di cui € 1.500.000,00 riservati alla Misura A ed € 1.500.000,00 riservati alla Misura B

Il bando propone due linee di intervento con l’obiettivo di sostenere l’espansione all’estero delle MPMI lombarde e l'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto a parziale copertura delle spese sostenute (al netto di IVA) per la realizzazione degli interventi:

  • Misura A) “e-commerce per l’export”: apertura e/o consolidamento di un canale commerciale per l’export dei propri prodotti tramite l’accesso a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c.
    Spese ammissibili: analisi fattibilità, formazione personale, strategia di comunicazione, CRM, registrazione marchi, accesso ai servizi di e-commerce. Per questa tipologia l’entità del contributo è pari al 50% delle spese ammissibili, investimento minimo € 6.000, importo massimo contributo € 6.000;
  • Misura B) “in fiera per l’export”: partecipazione a una manifestazione fieristica in un Paese estero selezionato dall’impresa richiedente in base alle proprie strategie di export.
    Spese ammissibili: affitto spazi, allestimento stand, servizi accessori, trasporto materiali. Per questa tipologia l’entità del contributo è pari al 50% delle spese ammissibili, investimento minimo € 4.000, importo massimo contributo € 2.000.

Possono presentare domanda le MPMI lombarde appartenenti ai settori manifatturiero, costruzioni e servizi alle imprese. Ogni soggetto può presentare una sola richiesta di contributo per ogni misura, fino ad un massimo di 2 richieste complessive.

La versione integrale del bando, le caratteristiche necessarie per poter partecipare e la modulistica da allegare alla domanda sono disponibili sui siti web della Regione Lombardia e di Unioncamere Lombardia:
http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/imprese/sostegno-all-export/bando-export-commercio-digitale-fiere e Unioncamere Lombardia - contributi alle imprese

Nella scelta delle imprese, AEFI raccomanda attenzione alle fiere organizzate all’estero da soggetti italiani.


AEFI-Associazione Esposizioni e Fiere Italiane, associazione privata senza scopo di lucro nasce nel 1983 con l’obiettivo di generare sinergie tra i più importanti quartieri fieristici italiani. AEFI si pone come interlocutore privilegiato per gli operatori e le istituzioni, e svolge un ruolo di sostegno per gli associati attraverso lo sviluppo di attività e programmi nell’ambito della formazione, del marketing, della promozione e della ricerca, oltre all’erogazione di servizi per le fiere attraverso l’attività delle proprie Commissioni: Tecnica di Quartiere, Giuridico-Amministrativa, Internazionalizzazione e Fiere in Rete.
Sul fronte dell’internazionalizzazione, AEFI supporta gli associati grazie ad accordi con mercati strategici. Ad oggi sono state siglate partnership con Iran, Taiwan, Libano, India, Thailandia e Sud Africa, con AmCham-American Chamber of Commerce in Italy e con CENTREX-International Exhibition Statistics Union. Un protocollo d’intesa è stato inoltre siglato con SACE e SIMEST.
AEFI ha promosso la costituzione di ISFCert, l’Istituto di Certificazione dei Dati Statistici Fieristici, che attraverso rigorose metodologie consente agli organizzatori italiani di presentare e riconoscere dati standardizzati, in nome della trasparenza e garanzia.
AEFI rappresenta le fiere italiane in UFI-Unione delle Fiere Internazionali. Presieduta da Ettore Riello, AEFI conta 35 quartieri fieristici Associati, che organizzano oltre 1.000 manifestazioni all’anno su una superficie espositiva totale di 4,2 milioni di metri quadrati. Nei quartieri fieristici associati AEFI si svolge la quasi totalità delle manifestazioni fieristiche internazionali e nazionali che hanno luogo annualmente in Italia.
www.aefi.it

AEFI - Associazione Esposizioni e Fiere italiane

Via Emilia, 155 - 47921 Rimini - Tel: +39 0541-744229 Fax: +39 0541-744512 E-mail: info@aefi.it

P.IVA 03621660962 Copyright Aefi 2003-2018 - Tutti i diritti riservati