Aefi - Associazione esposizioni e fiere italiane

News

12.02.2018

HIT SHOW 2018: SIN DALLA MATTINA GRANDE AFFLUENZA DI PUBBLICO AL SALONE INTERNAZIONALE PER CACCIA, TIRO SPORTIVO, SICUREZZA E CINOFILIA VENATORIA

manifestazione

Al convegno inaugurale, dal titolo Gli italiani e le armi: tra produzione e detenzione a cura di Italian Exhibition Group e ANPAM, il Vice Presidente Esecutivo di IEG Matteo Marzotto ha salutato l’avvio della manifestazione:

“Siamo al servizio delle filiere, con determinazione e senso per il mercato e attenzione ai contenuti da offrire ai nostri clienti, mentre siamo estranei a considerazioni politiche o di stretta attualità. Qui si affrontano anche temi delicati, con moderazione e intelligenza. IEG sta facendo un ottimo lavoro e per tutto l’anno si impegna ad offrire un’opportunità di business alle imprese e un prodotto fieristico di qualità ai visitatori. Non a tutti i costi, ma con grande serietà perché questa è una delle fiere leader in Europa e le aziende rappresentano quell’Italia che guarda ai mercati mondiali con un ruolo da protagonista”. 

 

Sulla consistenza fieristica di HIT, il Direttore Generale IEG, Corrado Facco: “Continuiamo a crescere, nel 2018 del 14% circa. Gli stand si ampliano e si innalza la qualità dell’esposizione, così come migliora la nostra capacità di accogliere tanti visitatori in fiera. E’ un successo che genera un prezioso indotto economico sul territorio, da non sottovalutare, che nei primi 40 giorni del 2018 ha già proposto due eventi consistenti anche sotto questo profilo”.

 

In avvio di HIT SHOW, Italian Exhibition Group ha annunciato anche una nuova manifestazione, HUNTING SHOW SUD, dedicata alle regioni del centro sud. Il 7 e 8 aprile sarà l’elegante e funzionale Centro Tarì di Marcianise, fra Caserta e Napoli, ad ospitare agli appassionati di caccia e tiro sportivo. L’iniziativa rientra nella politica di IEG di assecondare pienamente le esigenze del mercato di riferimento e gli interessi delle imprese. Lunedì 12 la prima edizione di Hunting Show Sud sarà presentata agli operatori.

 

Questa mattina alla cerimonia inaugurale ANPAM ha diffuso un aggiornamento dei dati economici del settore, frutto di una ricerca realizzata dalla Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, coordinata da professori Fabio Musso, Marco Cioppi, Barbara Francioni e Ilaria Curina.

La produzione di armi e munizioni per uso civile, sportivo e venatorio in Italia vale 7 miliardi 293 milioni di euro corrispondenti allo 0,44% del Pil nazionale, con 87.549 occupati, cioè lo 0,56% di lavoratori totali italiani e lo 0,69% degli occupati nell'industria manifatturiera e nel terziario. Il settore produttivo di armi e munizioni cresce del 19% rispetto al 2010, trainato dall’export che incide per il 90,3% (+6,3% rispetto al 2010).

“La ricerca quantifica scientificamente il valore dell’industria armiera – ha commentato Stefano Fiocchi, Presidente ANPAM – che rappresenta un’autentica eccellenza nel panorama industriale, espressione della manifattura made in Italy, trainata dall’export. E’ una industria sana che cresce di valore di occupazione e di produttività e il mercato estero ce lo riconosce, continuando a considerarci un punto di riferimento. Gli unici dati con il segno meno riguardano il mercato italiano dell’indotto legato alle attività venatorie e sportive. Basterebbe allineare il sistema italiano a quello degli altri paesi europei per ridare ulteriore linfa al comparto, che tra l’altro afferma da decenni la sua leadership internazionale nella produzione per uso sportivo. Nelle ultime quattro edizioni dei Giochi Olimpici – conclude Fiocchi – su 63 medaglie assegnate nelle diverse specialità del tiro a volo ben 61 sono state vinte con fucili e 51 con munizioni italiane, una eccellenza indiscussa a livello mondiale”.

 

Al termine del convegno si è svolta la Premiazione dei Premi di Laurea a cura di ANPAM e Italian Exhibition Group 

 

Continua anche domani il grande appuntamento di HIT Dog Show con i migliori cani da caccia. Il Pad. 4 si trasformerà in una spettacolare ‘passerella’ degli amici a quattro zampe per la 41a Esposizione Nazionale Canina di Vicenza CAC solo per i gruppi 7-8- 10. Sotto i riflettori saranno quelli appartenenti alle razze dei gruppi legati al mondo venatorio nelle varie tipologie. Non una semplice esposizione, ma "Mostre Speciali" che permettono solamente ai migliori di acquisire il titolo fondamentale per ottenere il diploma di Campione Italiano di Bellezza, Campione Sociale di Bellezza e Conformità allo Standard. Il sipario di questa magnifica passerella canina è organizzata in collaborazione con il Circolo Cinofilo Vicentino.

 

Sport protagonista a HIT Show con i campioni azzurri. Si svolgerà domani alle 10 in Hall 7.1 Sala Giotto B il convegno sulla promozione sportiva. Ospiti d’eccezione saranno Roberto Di Donna, medaglia d’oro ad Atlanta 1996 nella P10 e attualmente tecnico Uits per i giovani, Jessica Rossi, oro a Londra 2012 nel Trap femminile, Alessia Iezzi, vincitrice della finale di Coppa del mondo 2017. Interverranno anche Sergio Carella e Adriano Lonardi (FITAV), ideatori del progetto “Linea verde-Tiro a volo nella scuola”, Felice Buglione (presidente FIDASC), Antonio Perrone ed Eugenio Fasulo, presidente e vice presidente Federazione Italiana Tiro dinamico sportivo. Evento a cura di Armi e Tiro in collaborazione con IEG.

 

Alle 11.30 in Hall 7.1 Sala Tiziano B si terrà il convegno giuridico Assoarmieri dal titolo “Legittima difesa e legittima detenzione: un equilibrio da difendere”. A scandagliare gli aspetti giuridico-scientifici legati al tema della legittima difesa saranno importanti autorità del settore: il Prof. Gian Luigi Gatta (Università degli Studi di Milano), Biagio Mazzeo (Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lanusei), Emanuele Paniz (esperto balistico), il Maggiore Giuseppe Bertoli (Comandante del Nucleo investigativo Comando Provinciale Carabinieri di Vicenza) e il Prof. Avv. Ugo Ruffolo. Modera l’avv. Antonio Bana, Presidente Assoarmieri.

 

il Salone internazionale dedicato a caccia, tiro sportivo, individual protection e cinofilia venatoria è organizzato da IEG - Italian Exhibition Group, fino a lunedì 12 febbraio 2018 nel quartiere fieristico di Vicenza.

 

Link al calendario completo della manifestazione: www.hit-show.com/it/ 

Il regolamento visitatori è disponibile al link: http://bit.ly/2EmjcBK

 

 

FOCUS ON HIT SHOW 2018

Qualifica: Fiera internazionale; Organizzazione: Italian Exhibition Group SpA; periodicità: annuale; ingresso: operatori e grande pubblico; orari: sabato 10, domenica 11 e lunedì 12 febbraio 9.00 - 18.00; Regolamento visitatori: http://bit.ly/2EmjcBK; websites: https://www.hit-show.com/it/; facebook: https://www.facebook.com/HITShowIEG/ 

 

PRESS CONTACT ITALIAN EXHIBITION GROUP

head of media & corporate communication: Elisabetta Vitali;

press office manager: Marco Forcellini

 

Media Consultant HIT SHOW: SMART Comunicazione

Cesare Trevisani 335.7216314 ctrevisani@smartcomunicazione.com

Letizia Benedettini 337.1009889 lbenedettini@smartcomunicazione.com

 

UFFICIO STAMPA ISTITUZIONALE IEG SEDE DI VICENZA: MY PR Lab

Filippo Nani, 3351019390 filippo.nani@myprlab.it 

Lisa Scudeler, 3386910347 lisa.scudeler@myprlab.it

 

AEFI - Associazione Esposizioni e Fiere italiane

Via Emilia, 155 - 47921 Rimini - Tel: +39 0541-744229 Fax: +39 0541-744512 E-mail: info@aefi.it

P.IVA 03621660962 Copyright Aefi 2003-2018 - Tutti i diritti riservati