Aefi - Associazione esposizioni e fiere italiane

News

11.09.2017

FORZA DELLE IDEE E SGUARDO AL FUTURO: E' UNA FIERA DAL SEGNO POSITIVO

manifestazione

Oltre 13mila visitatori in più nel primo weekend di Fiera rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, venti i padiglioni occupati, due in più della scorsa edizione, circa 450 espositori, con un aumento dal 43% al 50% di quelli non pugliesi. La Fiera continua a crescere e a proporre la strada giusta per lo sviluppo del territorio. I primi numeri della Campionaria infatti sono più che positivi e raccontano un lavoro mirato e ben riuscito. Cosa che sembra piacere ai visitatori. L’offerta culturale, in particolare, è ricca e coinvolgente con workshop, incontri d’autore e dibattiti. Il padiglione del Polo delle Arti e della Cultura curato dal Teatro Pubblico Pugliese, e al centro della scena in questa edizione, infatti, vuole legarsi in maniera inscindibile alle specializzazioni produttive e intellettuali per essere poi un volano per l’economia del territorio.

 

Come d’altronde confermato dalla stessa commissaria Antonella Bisceglia durante la cerimonia di inaugurazione, la Campionaria “in questo contesto si trasforma in un eccellente strumento che, da una parte affonda le radici nel suo storico passato, ma dall’altra è sempre pronta a cogliere le novità del futuro”, definendo il profilo di un Ente che guarda al futuro e al suo rilancio commerciale. Da vivere giorno per giorno, la Campionaria riflette nell’immagine esterna la cura e l’impegno che gli organizzatori le stanno dedicando. Viali curati, spazi verdi e padiglioni accoglienti rendono questa Fiera un piacevole appuntamento tutto da scoprire.

 

Ma è l’arte ad essere protagonista, grazie anche agli eventi e alle installazioni dislocate nel Padiglione Nuovo, dedicato al settore arredamento ma che coniuga praticità e bellezza. Al suo interno trova spazio, inoltre, la Cinesfera, una struttura del diametro di 30 metri in grado di proiettare immagini a 360° sia dall’interno che dall’esterno.

 

Lo sguardo verso il futuro della Fiera passa, poi, per l’anteprima mondiale della minicar “made in Bari”, un prototipo di quadriciclo pesante con motore elettrico realizzato da Tua Industries e prodotto negli stabilimenti della ex Om Carrelli. Un obiettivo raggiunto grazie alla capacità di creare nuove e impegnative sfide nell’internazionalizzazione. Proprio l’apertura ad ulteriori frontiere del business internazionale è al centro del nuovo concept di Fiera del Levante per mezzo dei Country Desk, “info point” internazionali presenti con l’obiettivo di aiutare le piccole e medie imprese pugliesi nel processo di espansione del proprio mercato utile a creare maggiore competitività in un'economia globale che richiede sempre più specifiche competenze.

 

È quindi una fiera che sa e continua a voler investire sulle eccellenze, sulle idee e sulla capacità produttiva della Puglia ma che, allo stesso tempo, conserva e valorizza tutte le esigenze e le necessità dei visitatori e degli operatori che ogni anno di più affollano le vie del quartiere fieristico.

 

 

AEFI - Associazione Esposizioni e Fiere italiane

Via Emilia, 155 - 47921 Rimini - Tel: +39 0541-744229 Fax: +39 0541-744512 E-mail: info@aefi.it

P.IVA 03621660962 Copyright Aefi 2003-2017 - Tutti i diritti riservati