Aefi - Associazione esposizioni e fiere italiane Istituto nazionale per il commercio estero

Hai dimenticato la password?

Area riservata (per saperne di più)

Effettua il login

Cerca Manif. in programma oggi
mdo.jpg

MOSTRA D'OLTREMARE S.P.A.

Viale Kennedy, 54 - 80125 Napoli, Napoli (NA), Campania - Italia Telefono: 081/7258000 Fax: 081/7258009

Touring Club Italiano

La Mostra d’Oltremare è un parco polivalente che ospita al proprio interno aree fieristiche, aree congressuali e spazi destinati alle attività culturali e del tempo libero. Agli eventi fieristici sono destinati ben 10 padiglioni di varie metrature, adeguatamente attrezzati per garantire la qualità dei servizi. Vanta inoltre una delle più grandi disponibilità congressuali del Mezzogiorno, con sale da 30 a 2000 posti, grazie anche al nuovo Palacongressi Oltremare, aperto nel 2012.

Lo svolgimento delle iniziative culturali (spettacoli, mostre) e del tempo libero si tiene in prestigiose strutture, fra gli esempi più riusciti dell’edilizia razionalista, quali: l’Arena Flegrea - realizzata nel 1940 dall’architetto G. De Luca e riaperta nel 2001, che è la prima costruzione per il teatro lirico all’aperto in Italia, con una capienza di 6000 posti, perfettamente integrata con il paesaggio. Realizzata in marmo travertino, risente nella lineare monumentalità degli spazi della visione tipica del regime; il Padiglione America Latina (ricostruito nel 1952 dagli Architetti M. Capobianco, A. Marsiglia, A. Sbriziolo), esemplare tipico della scuola razionalista, recentemente ristrutturato, che è la sede ideale per mostre d’arte di qualità; il Teatro Mediterraneo (820 posti) ed il centro Benessere We.Do. Wellness d’Oltremare, con due piscine, solarium, campi da tennis e palestra.

Nel 2006 è stata riaperta la monumentale Fontana dell’Esedra che, con i suoi spettacoli di giochi d’acqua, luce e musica, è un’ottima location per suggestive serate di gala ed eventi collaterali in occasione di fiere, congressi, eventi culturali. Il parco arboreo e il laghetto Bagni di Fasilides contribuiscono enormemente al fascino del luogo.

Nel 2013 sono stati riaperti  il Teatro dei Piccoli  ed il Ristorante della Piscina, ed è stato inaugurato il nuovo albergo a 4 ****, Hotel Palazzo Esedra, che rappresenta un’opportunità in più per i partecipanti alle varie manifestazioni che hanno luogo alla Mostra d’Oltremare.

Si segnala infine la decisione della Regione Campania di porre la Mostra d’Oltremare quale asse del “Grande Progetto” finalizzato alla realizzazione di un “Polo fieristico congressuale di eccellenza”: tale progetto, partecipato e condiviso dal Comune di Napoli, consentirà investimenti ed interventi migliorativi su strutture ed impiantistica della Mostra d’Oltremare di Napoli, configurando un parco integrato di valenza internazionale.

Questa città brulicante, turbolenta e dall’anima così calda, dove la vetustà e la povertà fanno da contrasto all’opulenza del barocco, emana un fascino irresistibile. Basta guardare il mosaico variopinto dei panni stesi, la gestualità dei negozianti, i cortei di moto, la dedizione alle immagini sacre e la vista del golfo per comprendere come raramente si veda una città tanto emozionante.

Spaccanapoli Nasce sulle colline del Vomero, attraversa via Toledo, la vetrina commerciale della città, piazza del Gesù Nuovo e termina in piazza Garibaldi. Fatto di vicoli stretti e lunghi, è affiancato da numerosi e imponenti palazzi barocchi.

Città Medievale Corso Umberto I divide la città greco-romana da quella medievale e costeggia i quartieri bassi, che conducono a piazza del Mercato e alla chiesa di Santa Maria del Carmine.

Castel dell’Ovo Simbolo del Borgo Marinaro, sorge sull’isolotto di Magheride ed è il primo insediamento dei coloni greci provenienti da Pithecusa, fondatori dell’antica Partenope.

Maschio Angioino Uno dei monumenti più celebri della città, si distingue per la pianta trapezoidale e per le cinque torri cilindriche e merlate.

Capodimonte Una delle grandi realizzazioni architettoniche dei Borbone, ospita la più bella pinacoteca di Napoli.

Reggia di Caserta (27 km da Napoli) Splendido palazzo dei Borbone, fu eretto nel 1751 per emulare lo splendore di Versailles. Il parco che circonda la Reggia, con cascate, vasche e statue, colpisce per il suo effetto scenografico.

ALBERGHI

Excelsior ****

Via Partenope 48, tel. 0817640111
www.excelsior.it
Imponente e raffinato, di grande tradizione, con splendida vista sul golfo e sul Vesuvio; il comfort è elevato, le attrezzature sono notevoli, il ristorante panoramico La Terrazza è situato al settimo piano.

Majestic ****

Largo Vasto a Chiaia 68
tel. 081416500, www.prestigehotels.it
Nell’elegante centro della città, un esercizio di tono signorile, completamente rinnovato, con camere di media grandezza, arredate in radica, e bagni con rivestimenti in marmo. Il ristorante La Giara propone piatti della cucina tipica napoletana e internazionale.

Mercure Napoli Garibaldi ***
Via G. Ricciardi 33, tel. 0816908111
www.accorhotels.com/italia
Confortevole albergo a brevissima distanza dalla stazione centrale, dalla Circumvesuviana e a 3 km dall’aeroporto. Prima colazione a buffet dolce e salata.

RISTORANTI

Da Ettore

Via S. Lucia 56, tel. 0817640498
CHIUSO DOMENICA
Centrale, di lunga gestione familiare. La cucina specializzata in menu di mare e pizze è attiva fino a mezzanotte: scamorza con bruschetta, risotto alla pescatora, spaghetti alle vongole, calamari arrosto e frittura di paranza.

Giuseppe a Mare
Via F. Russo 13, tel. 0815756002
CHIUSO DOMENICA SERA E LUNEDÌ
A Posillipo, simpaticamente rustico, lo si può definire un’istituzione della cucina marinara napoletana; menu prevalentemente di pesce con i piatti più tradizionali, come gli antipasti ai frutti di mare crudi, gli scialatielli fiorilli e tartufoli, il coccio all’acqua pazza.

Umberto
Via Alabardieri 30, tel. 081418555
www.umberto.it
CHIUSO LUNEDÌ
Nel cuore della città, un locale storico d’Italia. La cucina si segnala per immaginazione e creatività nel solco della tradizione, anche per quanto riguarda la scelta dei prodotti tipici locali, oltre a menu vgetariani e per intolleranti al glutine. Si servono buone pizze “veraci”.

I luoghi serali più movimentati sono piazza Bellini, con miriadi di tavolini all’aperto dei caffè, Spaccanapoli intorno a piazza del Gesù Nuovo, piazza Giulio Rondino e Mergellina, il Borgo Marinaro, luogo dall’atmosfera romantica, e la famosa piazza del Plebiscito, nella città bassa.

Gran Caffè Gambrinus
Via Chiaia 1/2, tel. 081417582
Nella splendida piazza del Plebiscito, il caffè ottocentesco per eccellenza, frequentato in passato anche da Giuseppe Verdi. Si sorseggia un ottimo caffè, sbirciando i camerieri in frac e ammirando il bar in marmo e le modanature dorate.

Augustus
Via Toledo 147, tel. 0815513540
Storica gastronomia di prodotti tipici come la mozzarella di bufala.

E. Marinella
Riviera di Chiaia 287, tel. 081764214
Sull’elegante riviera di Napoli, dal 1914, con il suo innato senso del buon gusto e del rigore formale, brincorre l’eleganza maschile nelle sue prestigiose cravatte.

CERCA L'HOTEL PER LA FIERA

check-in

check-out

AEFI - Associazione Esposizioni e Fiere italiane

Via Emilia, 155 - 47921 Rimini - Tel: +39 0541-744229 Fax: +39 0541-744512 E-mail: info@aefi.it

P.IVA 03621660962 Copyright Aefi 2003-2017 - Tutti i diritti riservati